PROPOSTE NON RISOLUTIVE SUL CCNL AREA SANITÀ

“Borea” di J:Waterhouse, 1903

Dopo l’intervento del Ministro della Salute e l’incontro della settimana scorsa tra ARAN, Regioni e OO.SS. -del quale non si hanno nemmeno notizie chiare- sul CCNL Area Sanita’ (CCNQ 2016 – Dirigenti tutti delle Asl e degli enti del SSN) SEMBREREBBERO non esserci novita’ importanti in vista.

Detratta la ignorata vicenda dell’irrisolto per il SSN aumento del 3,48% a tutti i dipendenti pubblici, come da accordo del 30/11/16 tra Madia/Renzi e la predestinata Triplice sindacale (le altre OO.SS. infatti non esistevano allora…) detratta la ignorata vicenda delle Retribuzioni di Indennità di Anzianità, accantonate in un limbo detratto un reale quanto ridicolo proposito di demansionamento nei Distretti
detratto un assurdo accorpamento degli attuali fondi contrattuali tra tutti i dirigenti sarebbe stata avanzata la proposta di divisione di carriera tra incarichi di gestione e incarichi professionali (peraltro gia’ presente sostanzialmente nell’attuale CCNL) e un aumento di retribuzione di circa 200 euro/mese…
NONOSTANTE GLI OLTRE 10 ANNI DI MANCATO RINNOVO DEL CCNL TOCCA ASSISTERE AL PERSISTENTE BALBETTIO CONFUSIONALE SUL FUTURO DEL SSN. PROPOSTE CHE NON RISOLVERANNO LA CRISI DEL SSN, ANZI.

PROPOSTE NON RISOLUTIVE SUL CCNL AREA SANITÀ Reviewed by on . [caption id="attachment_2239" align="alignleft" width="213"] "Borea" di J:Waterhouse, 1903[/caption] Dopo l'intervento del Ministro della Salute e l'incontro de [caption id="attachment_2239" align="alignleft" width="213"] "Borea" di J:Waterhouse, 1903[/caption] Dopo l'intervento del Ministro della Salute e l'incontro de Rating: 0
Campagna Iscrizioni UGS Medici 2020
scroll to top