POLVERINI, PROTAGONISTA NEL DEGRADO NELLA SANITA’ DEL LAZIO

Lettera a "Il Tempo"

Egregio Direttore,
con molta soddisfazione ho notato nella sua testata, in data odierna, una eccellente rassegna dei mali della sanita’ laziale, tra ospedali in degrado e disfunzioni ad ampio spettro.
Una panoramica di degrado che era importante mettere in evidenza, al di la’ delle proclamazioni di facciata e dei roboanti proclami di soluzioni mirabolanti che quotidianamente si millanta ….
Spiace tuttavia evidenziare che viene, inopinatamente, inserito nel bel mezzo di puntuali denunce e segnalazioni ineccepibili, un commento della signora Polverini, come noto gia’ Governatore dal 2010 al 2012….
La quale, in appena due anni di (mal)governo, e’ riuscita a passare alla storia come un pessimo  Presidente della Regione Lazio: come infatti non  ricordare la sterminata collezione di figuracce e disastri della sua amministrazione,  “travolta dallo scandalo sui faraonici fondi dei gruppi regionali e le spese folli dei consiglieri..” (La Repubblica, 24/9/12)
Prendiamo a caso un commento:  “Il mio giudizio è che dopo il marcio che è emerso, con la cupola che è venuta fuori, qualcosa di schifoso, bisogna restituire la parola ai cittadini…” (On.le Ferdinando CASINI, stessa data).
Oppure, sempre a caso:   “LAZIO Polverini bocciata in sanità  Gli esperti del Ministero denunciano: situazione fuori controllo, si spende troppo per consulenze, farmaci e accordi con i privati. Un buco di 841 milioni di euro. Una situazione che potrebbe avere ripercussioni sull’assistenza ai cittadini e sull’occupazione” (L?Espresso – 5/1/12)
Oppure ancora: “Regione Lazio, spese pazze e consulenze inutili: 38 denunciati della GdF … Il sistema delle spese pazze della Regione Lazio della stagione Polverini” (L’inchiesta – 28/1/16).
Aveva ragione il Senatore Vannino Chiti, a quel tempo Vice-Presidente del Senato: “Sanità Lazio. Chiti a Polverini: Incredibile, ha sbagliato mestiere.” (www.vanninochiti.it – 29/10/12)
E qui ci fermiamo, per carita’ di patria…non parliamo delle scelte tecniche: dal fallimento degli Ambulatori Blu, alle amputazioni della sanita’ delle Provincie laziali, allo scandalo del PS del San Camillo…
Cordiali saluti.
Ruggero Di Biagi
 
RESPONSABILE NAZIONALE CONFINTESA-MEDICI
 
gia’ SEGRETARIO NAZIONALE UGL MEDICI
POLVERINI, PROTAGONISTA NEL DEGRADO NELLA SANITA’ DEL LAZIO Reviewed by on . Egregio Direttore, con molta soddisfazione ho notato nella sua testata, in data odierna, una eccellente rassegna dei mali della sanita' laziale, tra ospedali in Egregio Direttore, con molta soddisfazione ho notato nella sua testata, in data odierna, una eccellente rassegna dei mali della sanita' laziale, tra ospedali in Rating: 0
UGS Medici campagna iscrizioni 2021
scroll to top